Negli ultimi anni le aziende produttrici di nail polish hanno adottato delle norme e delle strategie mirando ad includere nei propri prodotti ingredienti che risultino non nocivi per la salute dell’uomo.

Si tratta di smalti per unghie che presentano formulazioni studiate per garantire un grado di tossicità più basso.

Cosa significa Smalti 10 Free

Oggi spesso ci troviamo a sentir parlare di smalti 10 free, ma che significa? Qual è il messaggio che alcune aziende nel settore cosmetico vogliono lanciare? Ci sono sostanze chimiche ritenute tossiche per l’uomo i cui effetti spesso cancerogeni o allergizzanti si possono manifestare dopo un lungo periodo di esposizione della persona al prodotto.

Musa è un’azienda attenta a studiare al meglio le proprie formulazioni, selezionando all’interno dei propri prodotti materie prime non cancerogene per la salute del consumatore, presentando prodotti che soddisfino le esigenze dei propri clienti.

Quali sono le dieci sostanze tossiche

È importante conoscere gli ingredienti e verificare i contenuti dei cosmetici. Le 10 sostanze tossiche sono:

  • CANFORA: sostanza cerosa caratterizzata da un odore forte, può essere di colore bianco o trasparente ed è di origine vegetale. Provoca irritabilità. Ha un odore caratteristico, molto utilizzata anche negli smalti, è stata associata a danni al fegato, porta nausea, vomito, convulsioni e allucinazioni quando ingerita.
  • TOLUENE: è una sostanza che viene utilizzata come sostituto della benzina o come solvente per sciogliere resine, vernici e coloranti. Altamente pericolosa, danneggia sia il sistema nervoso che quello immunitario. Ha un forte odore che influisce sulla respirazione e spesso provocano nausea. Pericolosa per le donne in gravidanza.
  • DBP: acronimo di Dibutyl Phthalate o Dibutil Ftalato, conferisce allo smalto una maggiore flessibilità, ma è stato collegato alla causa del cancro nei test di laboratorio. Rimossa in molti Paesi.
  • RESINA DI FORMALDEIDE: anche detta Tosylamide o TSFR, è una resina derivata dalla formaldeide. Negli smalti per unghie migliora l’adesione del prodotto. Può portare a manifestazioni allergiche come, ad esempio, dermatiti. Sebbene non sia pericolosa come la formaldeide, la resina è un allergene noto, responsabile di prurito, lacrimazione e bruciore agli occhi.
  • FORMALDEIDE: conosciuta anche con il nome di formalina, è una sostanza prodotta a livello industriale per ossidare il metanolo. La sua composizione è completamente chimica, nella cosmesi è utilizzata come ingrediente (conservante), per alcune tinte per capelli e prodotti liscianti, oltre che per smalti e prodotti indurenti per unghie. Studi clinici hanno dimostrato che l’uso prolungato può provocare irritazione delle mucose, dermatiti e eczemi. L'inalazione continua ha dimostrato di portare all'asma e alcuni paesi ne hanno persino vietato l'uso. Il limite massimo imposto dalla legge Europea è lo 0,2%. Può causare gravi danni agli organi e al sistema immunitario.
  • XILENE: Noto allergene e potenziale cancerogeno, in molte formulazioni si trova come sostituto del toluene, Questa sostanza è irritante per pelle, occhi e tratto respiratorio, inoltre provoca nausea, mal di testa e vertigini.
  • PARABENI: molto utilizzati come conservanti all’interno delle preparazioni alimentari, farmaceutiche e cosmetiche. Hanno un'azione simile a quella degli estrogeni, interferenti endocrini ma sono migliaia di volte meno potenti degli estrogeni naturali.
  • COLOFONIA: resina vegetale usata come filmante (si tratta di una sostanza allergizzante che può provocare dermatiti da contatto).
  • ETHILTOSYLAMIDE: una sostanza che serve ad aumentare la durata e la flessibilità dello smalto, in Europa è bandita in quanto può provocare reazioni allergiche.
  • BENZOFENONE: un altro interferente endocrino.

Oltre queste dieci sostanze, al di fuori della scala gerarchica ci sono anche altre sostanze ritenute tossiche: parabeni, metalli pesanti (mercurio, nickel, piombo), petrolati e i conservanti cessori di formaldeide.[U1]

Gli smalti semipermanenti 10 free di MUSA Nails

Gli smalti gel polish 10 free di MUSA Nails grazie alla loro viscosità garantiscono una stesura omogenea e senza imperfezioni o colature, offrendo il massimo della qualità.

Gli altri prodotti 10 free di MUSA Nails

Acrylic Gel è un prodotto rivoluzionario che unisce le caratteristiche fondamentali del gel e dell’acrilico. Viene scelto per:

  • Velocità di lavorazione: grazie all’alta viscosità è possibile lavorare su più unghie allo stesso tempo senza che il composto coli o perda la forma; in questo modo possono essere ricostruite fino a 4 unghie contemporaneamente prima della polimerizzazione.
  • Resistenza e flessibilità: la sua composizione innovativa rende il prodotto resistente e, nello stesso tempo, flessibile sull’unghia.
  • Adatto a tutti i tipi di lunghezze
  • Completamente inodore

La classificazione degli smalti privi di sostanze tossiche

Già da diversi anni, studi internazionali hanno evidenziato alcuni ingredienti che possono avere effetti negativi sulla salute e che non devono più essere contenuti negli smalti.

Una volta individuati gli ingredienti nocivi possiamo suddividere gli smalti in varie categorie:

9 Free

Sono smalti che non contengono Canfora, Toluene, DBP, Resina di formaldeide, Formaldeide, Xylene, Parabeni, Colofonia e Ethiltosylamide.

Un esempio è l'Hard base Milk: base automodellante rigida di media viscosità ed extra resistente. Resistente e semplice da applicare è ottima per nascondere eventuali imperfezioni e per dare maggiore resistenza alle unghie naturali garantendo la durata dello smalto fino a 4 settimane.

Il sigillante Hard Top, invece, è un sigillante utilizzabile sia su ricostruzioni in gel che su semipermanente.

8 Free

Sono smalti che non contengono Canfora, Toluene, DBP, Resina di formaldeide, Formaldeide, Xylene, Parabeni e Colofonia.

7 Free

Sono smalti che non contengono Canfora, Toluene, DBP, Resina di formaldeide, Formaldeide, Xylene e Parabeni.

6 Free

Sono smalti che non contengono Canfora, Toluene, DBP, Resina di formaldeide, Formaldeide e Xylene.

5 Free

Categoria  anche conosciuta come Big Five: sono smalti che non contengono Canfora, Toluene, DBP, Resina di formaldeide e Formaldeide.

Tra questi prodotti, vi è ad esempio il sigillante Ideal Top Clear, con la sua extra-brillantezza e extra-durata. Antigraffio, non ingiallisce, non si spacca garantendo lucentezza fino a 4 settimane.

4 Free

Oltre a DBP, Formaldeide e Toluene, questi smalti sono privi anche di Canfora.

3 Free

Già da diversi anni, studi internazionali hanno evidenziato alcuni ingredienti che possono avere effetti negativi sulla salute e che non devono più essere contenuti negli smalti. Questi, in particolare, sono smalti formulati senza DBP, Formaldeide e Toluene.