La ricostruzione unghie gel permette una manicure long lasting brillante e resistente.
Ormai in voga da parecchi anni, viene scelta sempre da più donne per avere mani in ordine, curate ed eleganti. Grazie ad essa, è possibile cambiare la forma e la lunghezza dell'unghia naturale, utilizzando delle tecniche innovative di ricostruzione. Il risultato è un look completamente nuovo, personalizzabile a seconda delle proprie esigenze e preferenze.

Quando ricorrere alla ricostruzione unghie? Innanzitutto quando la forma dell'unghia naturale non è esteticamente gradevole; quando si vuole incrementare la lunghezza naturale ed è molto utile anche quando si vuole combattere la tendenza a mangiarle. 

Di quali prodotti hai bisogno per la ricostruzione unghie

Per poter fare una ricostruzione in gel, sono necessari diversi prodotti e strumenti da dover utilizzare al meglio affinché la manicure sia duratura. 
Come prima cosa, bisogna capire la differenza tra gel monofasico, gel trifasico e acrylic gel:

  • Gel monofasico, racchiude in sé i 3 prodotti indispensabili per la ricostruzione unghie: basecostruttore e sigillante. Solitamente è un prodotto di media/bassa viscosità (più liquido), ideale per allungamento, refill e copertura.
  • Gel trifasico è un gel adatto per allungamenti, refill e coperture. Il gel è parte di un processo più lungo che comprende tre prodotti creati e formulati per essere utilizzati insieme: base, costruttore e sigillante. Ciò che lo distingue da quello monofasico è la necessità di essere accompagnato da una base proprio perché non è un 3in1 e va sigillato con un prodotto specifico.
  • Acrylic gel è un prodotto rivoluzionario molto resistente che unisce le caratteristiche fondamentali del gel e dell’acrilico. Si lavora come l’acrilico, ma polimerizza in lampada come un gel. L’altissima viscosità permette di lavorare più unghie contemporaneamente senza che il prodotto coli o perda la forma. Perfetto per coperture e allungamenti di qualsiasi tipo o lunghezza. 

 

Non vi è una regola precisa che determina l'utilizzo di un gel costruttore specifico. Ogni onicotecnica acquisisce una manualità e una confidenza con determinati prodotti e si lega quindi ad un certo tipo di approccio, per cui non esiste una vera e propria regola ma esiste una modalità di lavoro che l'onicotecnica ha fatto sua con gel di diverse caratteristiche come autolivellanti o acrylic gel. 
Un'osservazione potrebbe riguardare il tipo di lavoro che si deve fare: per una ricostruzione unghie gel più impegnativa, si potrebbe optare per il trifasico; per il refill e piccoli allungamenti si potrebbe utilizzare il monofasico.

Ricostruzione unghie passo per passo

Una buona ricostruzione unghie gel ha diversi step operativi. Vediamo insieme quali sono:

  • Step 1 - Preparazione dell'unghia naturale

La preparazione per una ricostruzione dell'unghia, è il momento più importante per ottenere un buon risultato finale. C'è chi utilizza spingi-cuticole, tronchesine, lima e altri accessori e chi preferisce utilizzare la dry manicure con la fresa e le varie punte che supporta. Se si prepara correttamente l'unghia naturale eliminando per bene tutte le cuticole e si opacizza correttamente l'unghia, la tenuta della ricostruzione unghie sarà di certo migliore. 
Per ottenere un'ottima ricostruzione, è consigliabile accorciare bene il bordo dell'unghia naturale, in modo da creare e ottenere un allungamento professionale con nail form. Dopo aver eliminato le cuticole e opacizzato l’unghia, eliminare la polvere ed i residui di lipidi con il One Solution 3in1, deidratare l’unghia con il nail prep ed effettuare una passata di mediatore di aderenza primer (acido) o ultra bond (non acido), essenziale nella ricostruzione perché crea un legame tra unghia naturale e gel. Questa è una delle principali cause della scarsa durata del gel.

  • Step 2 – Inserimento della nail form

Per eseguire una buona ricostruzione, è fondamentale un corretto utilizzo della Nail Form. È fondamentale scegliere una Nail Form di buona qualità e con linee guida che ci permettono di eseguire tagli di profondità e laterali in base alle nostre esigenze, per poter liberare i valli laterali e adattarla perfettamente all’unghia naturale. Il posizionamento della nail form è il cuore di tutto il lavoro, essa viene utilizzata affinché il gel abbia un appoggio su una superficie prima di polimerizzare in lampada UV/led.

  • Step 3 – Direzione della nail form

La nail form deve essere in asse con la prima falange del dito. Bisogna dare la direzione corretta alle nostre unghie, verificare l’inclinazione e come ultimo passaggio, la nail form, deve essere chiusa stando attenti a fare combaciare perfettamente le ali inferiori.

  • Step 4 - Creazione della lunghezza e forma dell'unghia

Una volta posizionata la nail form e applicato un sottile strato di base gel per l'adesione, si può procedere con il creare l'allungamento, la curvatura a C e la dorsale per dare la struttura e la forma desiderata alle unghie. Polimerizzato bene in lampada, si può procedere a rimuovere la nail form.

  • Step 5 – Limatura

Ridefinire con lima o fresa il bordo libero per un risultato perfetto della ricostruzione. 
È importante, inoltre, sgrassare ed eliminare per bene i residui di polvere una volta ottenuta la forma desiderata. 

  • Step 6 – Rinforzo dell’unghia naturale

Posizionare una pallina di prodotto al centro dell’unghia e piano piano, senza staccare il pennello dal prodotto, cercare di andare verso la punta dell’unghia trascinando leggermente un po’ di gel. La dorsale è ciò che darà forza alla nostra ricostruzione, per cui è fondamentale come passaggio e renderà la nostra unghia resistente agli urti ed eviterà che il gel possa creparsi.

  • Step 7 - Scelta del colore e/o nail art

Sicure della forma e lunghezza dell'unghia, si può passare al colore o alla decorazione che si desidera avere sull'unghia. In questa fase è possibile aggiungere strass, stickers o qualsiasi altra decorazione si voglia. 

  • Step 8 – Rifiniture e Top

Terminata la stesura del colore e le eventuali decorazioni, si procede con l’applicazione di un gel finish (Gloss o Matte) di qualità per proteggere la ricostruzione e garantire una lunga durata.

  • Step 9 – Trattamento finale

Una volta terminata la polimerizzazzione, se si utilizza un finish con dispersione, pulire la struttura con un cleanser, oppure se si utilizza un finish senza dispersione, procedere direttamente con l’applicazione di un olio per cuticole o balsamo.

Quale tecnica di ricostruzione scegliere

La ricostruzione gel, è un trattamento che può essere effettuato utilizzando un gel costruttore, materiale acrilico o acrylic gel che applicati sopra l'unghia naturale le donano definizione.
La tecnica può essere scelta in base alle proprie esigenze.

  • La ricostruzione unghie con gel è una tecnica efficace e non troppo costosa, con la quale l'unghia viene rimodellata, ricostruita o allungata grazie all'utilizzo di gel speciali che polimerizzano nella lampada UV/led. Il gel è più semplice da utilizzare in quanto più facile da applicare e modellare prima di essere polimerizzato in lampada.
    Questo tipo di ricostruzione può essere effettuata sia utilizzando le Nail Form che le Display Form
  • La ricostruzione in acrilico, è invece una tecnica più complessa che viene effettuata combinando il polimero, una polvere acrilica e un liquido specifico chiamato monomero. L'unione di questi prodotti, determina una reazione chimica che permette di ottenere un composto estremamente modellabile che viene applicato sulla superficie dell'unghia naturale fino a creare una struttura solida. Rispetto al gel è una tecnica più versatile che può essere utilizzata in casi di onicofagia grave.
  • La ricostruzione in acrylic gel, è un metodo ibrido che unisce i vantaggi del gel con quelli dell’acrilico. Inodore, adatto a tutte le tipologie di unghie naturali, si lavora come l’acrilico ma polimerizza in lampada come un gel. Può essere modellato con estrema facilità dopo aver bagnato il pennello in una soluzione specifica, creare “angolini” mancanti ed è molto indicato per effettuare correzioni su unghie onicogrifotiche (che vanno all’ingiù).

Vantaggi e svantaggi della ricostruzione unghie gel

Gli aspetti positivi di questo tipo di applicazione sono tantissimi, il primo è la resistenza. Il gel che si applica in fase di ricostruzione, una volta polimerizzato, si mostra resistente agli urti e all'usura. Se applicato correttamente, dona all'unghia naturale un maggiore spessore, riducendo così il rischio di danneggiamenti o rotture e garantisce mani in ordine anche a chi fa lavori manuali
Il secondo aspetto è il miglioramento dell'onicofagia. Una volta che sulle unghie è stato applicato il gel, è praticamente impossibile mangiarle.
La ricostruzione, inoltre, permette di avere unghie perfette per 3/4 settimane in modo tale si evita la preoccupazione continua di dover risistemare lo smalto ogni 2/3 giorni
Ultimo aspetto positivo, ma non meno importante, la possibilità di scegliere la lunghezza dell'unghia, vantaggio soprattutto per chi ha una ricrescita molto lenta. 

Tuttavia, la ricostruzione potrebbe portare dei piccoli svantaggi, seppur minimi.
Uno di questi, è il possibile indebolimento delle unghie, dovuto a una preparazione iniziale troppo aggressiva oppure a uno smontaggio del prodotto errato, è quindi molto importante affidarsi sempre a professioniste del settore per evitare di creare danni all’unghia naturale.
Quando si opta per questo tipo di trattamento estetico, si va incontro alla monotonia: ci sono donne che prediligono di cambiare colore molto spesso, e purtroppo la ricostruzione non ha questa "elasticità" che permette di cambiare colore se non prima di 4 settimane.
Anche se, lo strato di gel comporta una resistenza maggiore dell'unghia, un forte urto accidentale potrebbe far saltare per intero e in modo traumatico lo strato di gel. 

Ricostruzione unghie gel: prezzi per un trattamento

Una delle domande più frequenti di chi si approccia la prima volta a questo tipo di trattamento, riguarda il prezzo.

Il prezzo di una ricostruzione può variare in base al tipo di ricostruzione che si fa e al tipo di prodotti che vengono utilizzati.